Covid-19 – Il basket rischia di non assegnare i titoli

Covid-19 – Il basket rischia di non assegnare i titoli

Lega e Fip starebbero pensando a chiudere definitivamente la stagione

di Redazione TuttoBolognaWeb, @TuttoBolognaWeb

Mentre il calcio prova a darsi dei tempi e una calendarizzazione estiva, il basket medita il serrande chiuse fino a nuova stagione.

Per Federazione e Legabasket non ci sarebbero le condizioni sanitarie per riprendere le attività entro il 17 maggio senza rischi per i giocatori. Non solo, c’è il noto problema stranieri: tanti giocatori sono rientrati in patria e con il rischio di finire in quarantena una volta ritornati in Italia, senza dimenticare il rischio che qualche cestista decida di non muoversi. Quasi tutti i club sarebbero concordi a non terminare la stagione, mentre Virtus e Sassari starebbero provando a tenere una porta aperta sulla ripresa. Ma oggi sembra prevalere la linea del serrate totale, dunque senza l’assegnazione del titolo di campione d’Italia e senza retrocessioni. Non è tutto, secondo Gazzetta le perdite del movimento sarebbero di circa 40 milioni e i club più in difficoltà potrebbero decidere di autoretrocedere in A2 per limitare i danni. Il rischio è una Serie A a 14 squadre l’anno prossimo.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy