Basket, società divise sulla partenza della prossima stagione

Basket, società divise sulla partenza della prossima stagione

I club si dividono anche sulla partenza della stagione 2020-21

di Redazione TuttoBolognaWeb, @TuttoBolognaWeb

Non si attenuano gli scontri interni alla Lega Basket. Le società di Serie A non sono infatti compatte nemmeno sulla data di inizio del campionato. Secondo le pagine del Corriere dello Sport infatti ci sarebbero due correnti di pensiero. Da una parte le grandi squadre (Virtus, Milano, Sassari, Venezia) vorrebbero iniziare prima possibile, anche a porte chiuse. Mentre le piccole, dipendendo maggiormente dagli incassi al botteghino, preferirebbero aspettare le porte aperte, anche se si dovesse attendere gennaio 2021.

Come per la scelta sul finale di stagione 2019-20, la decisione finale sarà presa dalla FIP. La FederBasket al momento sembra spingere per l’inizio a novembre, dando ai giocatori della Nazionale (impegnata il 27/11 con la Macedonia e il 30 con la Russia) la possibilità di tornare in forma. In ogni caso difficilmente se ne discuterà nel Consiglio Federale del prossimo 7 maggio. Sarà necessario infatti prima capire le regole sull’utilizzo dei palasport e quali squadre abiteranno la Serie A 2020-21.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy