Mossini: “Basta. Il rigore è indiscutibilmente regolare”

Mossini: “Basta. Il rigore è indiscutibilmente regolare”

Tantissime le polemiche dei doriani in seguito al rigore dato al Bologna, che poi ha sancito la vittoria rossoblù. Eppure, anche per il maestro Bruno Pizzul, era un rigore nettissimo e regolare, che non ha nulla a che vedere con i favori arbitrali.

Anche Alessandro Mossini ne parla della questione a Radiobolognauno durante la trasmissione “Quasi Goal”: “Per quanto riguarda la questione rigore la palla ha rimbalzato sul braccio, un rigore nettissimo, e comunque subito è stata bloccata la palla con la mano e quindi sarebbe stato rigore subito dopo. I sampdoriani si sono lamentati anche sull intervento di Oikonomou per il cartellino giallo finale, qualcuno voleva il rosso, ma era inutile ormai mancavano 30 secondi. La Samp ha rosicato, ormai si era abituata al punto ed il Bologna era crollato psicologicamente e fisicamente. Dopo un brutto primo tempo la Sampdoria si è ripresa con il 3-5-2 riprendendosi il centrocampo, addirittura spesso andava a rompere le scatole a Diawara.”

Subito dopo la Samp, i rossoblu devono concentrarsi sulle imminenti tre partite del Bologna, mercoledì nel turno infrasettimanale si scontrerà col Frosinone, e Mossini aggiunge: “Firmerei per la conquista di 7 punti nelle prossime tre gare. Sulla carta la Fiorentina è la squadra più difficile ma personalmente temo il Frosinone mercoledì sera.”

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy