Zara: “Donadoni in Nazionale? Più pericoloso il Milan”

Zara: “Donadoni in Nazionale? Più pericoloso il Milan”

Furio Zara parla del Bologna e della Serie A ai microfoni di “Quasi Gol”.

In vista dell’importante impegno di domenica pomeriggio contro il Carpi, Furio Zara fa il punto dell’ambiente rossoblù: “Da quattro mesi a questa parte non aveva mai avuto tutti a disposizione, ad eccezione di Krafth. Tutti disponibili, Donadoni può scegliere”.

Per quanto riguarda il campionato della squadra felsinea, dice: “Il Bologna si trova in una zona del limbo ove la salvezza è già acquisita, è questione di matematica, con una vittoria possiamo brindarla; l’Europa è molto lontana, il Bologna può crescere ancora, maturando e crescendo anche sotto l’aspetto della tenuta mentale”.

Il discorso si sposta poi sulla massima serie, con una queste dichiarazioni: “Non ha senso un campionato a 20 squadre, dobbiamo tornare a 18, la Serie A deve tornare ad essere competitiva; credo che dovrebbe essere rivisto un po’ tutto, a cominciare dalla riduzione della Serie A, poi una griglia play-off per la qualificazione in Europa League”.

Sulle possibili voci di un rientro nel “clan” azzurro per i grandi risultati conseguiti in A di Donadoni, Zara replica: “Donadoni non lo vedo in Nazionale per come si sono lasciati, temo più la telefonata di Berlusconi che lo mette in difficoltà”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy