Umar Sadiq, 192 cm di potenza e velocità

Umar Sadiq, 192 cm di potenza e velocità

Il giovane nigeriano, arrivato in prestito dalla Roma, si presenta con un curriculum già importante, con tanta voglia di crescere e di continuare a segnare

Umar Sadiq, 19 anni, fisico potente, 192 cm di peso.

Nonostante la stazza il giovane è veloce, forte tatticamente, bravo a proteggere il pallone spalle alla porta e a puntare il diretto avversario. E’ ovviamente molto pericoloso nel gioco aereo, il suo piede naturale è il destro.

Sadiq è nato a Kaduna, metropoli sita all’interno della Nigeria. Calcisticamente si è formato nel Football College di Abuja, l’Accademia fondata in Nigeria dal patron dello Spezia Gabriele Volpi affiancato da Damir Miskovic (Presidente del Rijeka).

La sua prima esperienza importante in Italia è nello Spezia, con il quale, pur non esordendo mai in prima squadra, si laurea capocannoniere del Campionato Primavera 2014-2015 con 26 gol.

Il 31 agosto 2015 si trasferisce in prestito dallo Spezia alla Roma per 500.000 euro, con diritto di riscatto fissato a 2,5 milioni. Durante la sua permanenza nella Primavera della Roma, si fa notare nella partita casalinga di Youth League contro i pari età del Bayer Leverkusen del 4 novembre, segnando una tripletta nel 5-1 finale. Il 21 novembre debutta in Serie A con la Roma, nella trasferta di Bologna, pareggiata 2-2, subentrando a Juan Iturbe.

L’anno scorso in giallorosso in sei spezzoni di partita (187 minuti in tutto) ha segnato 2 gol. Ad agosto, alle Olimpiadi brasiliane, con la sua Nigeria ha realizzato 4 gol in 6 partite.
Il diciannovenne attaccante è ora arrivato in prestito dalla Roma, con tanto di diritto di riscatto e di controriscatto a favore dei giallorossi: segno che nella Capitale non intendono privarsene facilmente.

1 commenti

1 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. 12345678 - 7 mesi fa

    Penso, spero che in questa settimana di lavoro il bimbo mostri di che pasta è fatto, chiaramente, e se il “divino mister”, ha un minimo di coraggio, lo infila in partita, il buon Destro, farà una bella fatica a ritrovare il posto! …tanto verrà comunque imposto dall’alto.
    Peccato, un talento a marcire in panca, per imposizioni…come in politica.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy