Tarozzi: «Di Francesco grande colpo per il Bologna»

Tarozzi: «Di Francesco grande colpo per il Bologna»

L’ex rossoblù è stato il vice di D’Aversa al Lanciano, dove ha visto da vicino Di Francesco e Boldor

In un’intervista al QS l’ex difensore rossoblù Andrea Tarozzi ha parlato dei primi due colpi del Bologna. Si tratta di Federico Di Francesco e di Deian Boldor, che il 42enne emiliano ha conosciuto a Lanciano, dove è stato il vice di D’Aversa. «Di Francesco è un bel colpo: è un ragazzo che ha tutto per arrivare lontano – ha dichiarato Tarozzi -. Boldor ha una storia diversa: credo che innanzitutto debba farsi ossa nel nostro calcio…».

DI FRANCESCO – «Dico che troveranno un ragazzo serio e scrupoloso, accompagnato da una grande voglia di sfondare. Dopo tanti anni credo di aver imparato a conoscere i calciatori: la prima cosa che salta agli occhi di Federico è l’applicazione con cui si allena, il modo in cui ascolta i consigli dell’allenatore e dei compagni, la precisione che ci mette nel fare le cose. Federico ha qualità e personalità. Gli occorrerà un po’ di tempo, anche a Lanciano all’inizio ha pagato il salto di categoria, ma con noi ha sempre giocato segnando due gol importanti».

BOLDOR – «Sinceramente credo che Deian sia più indietro. Con noi ha giocato solo 5 partite, poi si è infortunato. Ha bisogno di costruirsi».

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy