Operazione ‘Fuorigioco’, sequestri ai club: Milan e Genoa in testa

Operazione ‘Fuorigioco’, sequestri ai club: Milan e Genoa in testa

L’elenco dei sequestri ai club per 770mila euro

Una lista di ventitré società, delle quali dieci in Serie A, 7 in B, 3 il Lega Pro e altrettante in Serie D, sono state messe sotto accusa per indebita detrazione dell’Iva. E’ di poco più di 771mila euro l’ammontare totale dell’Iva che gli inquirenti hanno stabilito di sequestrare alle società, e secondo quanto emerge dalla Procura di Napoli, la più esposta è il Milan e la somma ammonta a 240mila euro.

Le operazioni finite nel sono quelle relative al trasferimento di Immobile dalla Juventus, il prestito, sempre dai bianconeri, di Sculli e la cessione di Paro al Vicenza. Non sono pochi neanche i 63mila euro al Palermo: 38mila per il trasferimento di Liverani dalla Fiorentina, 25mila euro per l’arrivo di Nocerino in Sicilia. Rilevati anche 42mila euro del Pescara, e il giocatore in questione è Quintero, arrivato dall’Atletico Nacional di Medellin.

Nella lista ci sono anche piccole cifre, come la Ternana di 1.257,92 euro inerente al prestito dal Vicenza di Domenico Danti, oppure il Brescia, che è chiamata in causa per 4mila euro per il prestito di Michele Arcari.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy