Restyling Dall’Ara: l’Antistadio non basta, si cercano altre aree

Restyling Dall’Ara: l’Antistadio non basta, si cercano altre aree

Il team di lavoro è alla ricerca di altre aree per trovare le risorse necessarie a compensare i costi della ristrutturazione dello stadio.

Dopo l’incontro di sabato scorso con Joey Saputo, il sindaco Virginio Merola ha portato in consiglio comunale il progetto di restyling del Dall’Ara. Tre sono i punti cardine verso cui tutti dovranno convergere: la ristrutturazione dello stadio, la riqualificazione urbana e la verifica dell’Antistadio. Al centro del dibattito c’è proprio quest’ultimo aspetto: i lavori sull’area dell’Antistadio potrebbero non essere sufficienti a compensare il costo per il restyling dello stadio.

Per questo si stanno cercando nuove aree oltre all’Antistadio per trovare quelle risorse necessarie a finanziare i 60 milioni che saranno spesi per ristrutturare il Dall’Ara. Si sta valutando anche l’ipotesi di coinvolgere soggetti privati. Al momento la zona del Caab è una delle più papabili. Lo riporta Il Corriere di Bologna.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy