Qui Juve: Zaza-Morata in attacco, dubbio Cuadrado

Qui Juve: Zaza-Morata in attacco, dubbio Cuadrado

Tanti dubbi di formazione per Allegri, le condizioni di Cuadrado saranno decisive sulla scelta del modulo: se il colombiano non ce la fa si passa al 4-3-1-2 con Pereyra sulla trequarti.

Ancora molti dubbi di formazione in casa Juve, con Allegri che deve fare i conti con i numerosi infortuni e con la necessità di far rifiatare alcuni giocatori in vista dell’impegno di Champions contro il Bayern Monaco.

In difesa è ballottaggio tra Rugani e Bonucci: il centrale della nazionale è stato pienamente recuperato ma Allegri potrebbe non rischiarlo, dando spazio al giovane classe 94′ che aveva sostituito Bonucci anche contro il Napoli a partita in corso. Al fianco di Rugani ci sarà l’esperto Barzagli, mentre sulle fasce di difesa giocheranno Lichtsteiner ed Evra. A centrocampo i maggiori dubbi: se Cuadrado dimostrerà di aver recuperato al meglio giocherà sulla fascia destra in un 4-4-2 fotocopia di quello schierato contro il Napoli, in caso contrario Allegri potrebbe optare per il 4-3-1-2. Khedira non convocato, al suo posto ci sarà Sturaro, al fianco del regista Marchisio e dell’insostituibile Pogba. Se Cuadrado verrà lasciato a riposo, ci sarà un cambio di modulo con la presenza di Pereyra nel ruolo di trequartista alle spalle della coppia offensiva Morata-Zaza. Dopo il gol al Napoli, l’attaccante ex Sassuolo vuole trascinare la Juve verso un’altra vittoria, con lui ci sarà lo spagnolo Morata: panchina per Dybala, lasciato a riposo in vista del Bayern Monaco. Zaza ha una media di un gol ogni 79′ minuti e fin qui ha segnato sette reti, la partita con il Bologna sarà quindi per lui un’occasione importante per dimostrare di meritare un posto da titolare.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy