Zara: “Saputo è in linea con se stesso”

Zara: “Saputo è in linea con se stesso”

Le parole di Furio Zara a Radio Bologna Uno

Intervenuto a Quasi Gol, Furio Zara di Stadio ha risposto alle domande di Rita Mandini e degli ascoltatori:

“E’ un Saputo in linea con se stesso – ha affermato – il presidente non si discosta da quanto detto un anno fa. Il proprietario è solido, ragiona da imprenditore e non con la pancia. Nel breve non ci sono particolari aspettative, ma cercheremo di rinforzare la nostra squadra. Dal punto di vista tecnico il tema è il rinnovo di Donadoni. Poi c’è una cosa nuova: Verdi e Di Francesco rimangono al Bologna. Masina? Penso che darlo in prestito non ha senso, o lo tieni e ci punti, oppure se pensi che ha dato tutto si può mettere sul mercato cercando di capire quali proposte arrivano”.

Ancora Zara: “Saputo ha detto anche ‘non mi sono divertito’. Questo è un segnale importante dato a chiunque ruoti attorno al Bologna. La stagione è stata difficile, la latitanza di Destro, l’infortunio di Verdi, l’aver perso punti inopinatamente qua e là. Sono tutti segnali di una immaturità di fondo e il messaggio di Saputo ‘pensavo si potesse fare meglio’ è un messaggio rivolto anche ai dirigenti. Ovvero: mi avevate assicurato delal bontà della rosa”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy