Pioli esonerato, al suo posto Simone Inzaghi

Pioli esonerato, al suo posto Simone Inzaghi

Salta la panchina di Pioli dopo il pesante 4 a 1 nel derby subito dalla sua Lazio contro la Roma.

La pesante sconfitta nel derby di ieri è stata la goccia che ha fatto traboccare il vaso: Pioli non è più l’allenatore della Lazio. La decisione è arrivata nella serata di ieri, poche ore dopo l’umiliante 4 a 1 subito dai biancocelesti contro la Roma di Spalletti. La Lazio ha fallito tutti gli obiettivi stagionali: è stata eliminata dall’Europa League perdendo malamente contro un’abbordabile Sparta Praga ed è completamente fuori dai giochi in campionato, lontano da ogni posizionamento europeo. Proprio per questo la panchina di Pioli era in bilico da diverso tempo, ma Lotito, poco incline a esonerare gli allenatori, aveva continuato a dargli fiducia sperando in un cambio di marcia per salvare una stagione disastrosa. Cambio di marcia che non è arrivato.

Per sostituire Pioli la panchina è stata affidata a Simone Inzaghi, allenatore della primavera biancoceleste ed ex attaccante della Lazio. Il fratello di Superpippo avrà il compito di guidare la squadra verso un finale di campionato dignitoso e poi le valutazione per la prossima stagione saranno fatte a giugno.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy