Pastore: “Gattuso preoccupato”

Pastore: “Gattuso preoccupato”

Le parole di a Radio Bologna Uno di Giuseppe Pastore, esperto della situazione in casa rossonera

Punto sul Milan a Quasi Gol grazie all’esperto di vicende rossonere Giuseppe Pastore:

“E’ stata una domenica infelice a Benevento per il Milan – ha ammesso – La sensazione è che la squadra abbia sentito la tensione di una partita che il Milan non poteva non vincere. Gattuso è chiaramente un po’ preoccupato nonostante si sia calato con grande carattere. Anche lui ha ammesso ‘forse ho sbagliato col cambio Suso-Zapata’, quella sostituzione di fatto ha abbassato la squadra. Ora il tecnico sta aumentando il carico di allenamenti e sta modificando il programma di lavoro settimanale. La partita col Bologna sarà interessante anche per verificare la tenuta fisica venuta a mancare col Benevento”.

Ancora Pastore: “In Europa dovrebbe esserci chiaramente turnover essendo il Milan già qualificato, i big sono convocati ma qualcuno riposerà. Ci sono delle situazioni particolari che forse la tifoseria non aveva tenuto in conto. Il rendimento della squadra, le voci sulla società. Ora arriva il Bologna, l’anno scorso furono due partite importanti per il Milan, soprattutto quella del Dall’Ara in cui arrivò una vittoria in nove contro undici. Lì venne sottolineato il grande spirito di gruppo della squadra che poi riuscì a tornare in Europa. La rosa adesso è diversa e l’amalgama non è ancora stata trovata, questo ha portato all’esonero di Montella. Sicuramente il match di domenica riveste una importanza particolare. Formazione? Difficile da dire, potrebbero esserci Bonucci, Musacchio e Zapata dietro, davanti tridente Bonaventura, Kalinic e Suso, in mediana Rodriguez a sinistra, Borini o Abate a destra, in mezzo Kessie e ballottaggio Montolivo-Biglia”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy