Ora tocca all’attacco, servono le reti per fare punti

Ora tocca all’attacco, servono le reti per fare punti

Numeri impietosi per il Bologna in attacco, nonostante in rosa ci siano tre bomber di razza in Serie B (Sansone, Cacia e Mancosu mettono assieme 70 gol nelle ultime apparizioni in cadetteria) il Bfc continua a non segnare. Le statistiche ci forniscono un quadro chiaro della difficoltà rossoblù di gonfiare la rete avversaria, soprattutto in casa. Terzultimo attacco della B davanti solo a Ternana e Modena davanti al pubblico amico, sintomo che la difficoltà non si può solo catalogare come un problema ad affrontare squadre chiuse visto che al Dall’Ara formazioni in grado di giocare al calcio sono passate. In realtà manca una manovra incisiva, veloce, precisa ed incessante sullo stile di quanto mostrato nella miglior partita casalinga della stagione: la vittoria sul Trapani. Non solo problemi di costruzione del gioco però, perché a parte il volitivo Sansone, Cacia e Mancosu vivono un periodo difficile nato probabilmente da una coesistenza impossibile da mettere in pratica su un rettangolo verde. Peccato però che due “doppioni” in rosa non abbiamo trovato la motivazione per aumentare il livello sfidandosi lealmente per una maglia da titolare. A volte un po’ di competizione interna fa bene. Questo trend dovrà assolutamente essere cambiato, a partire da domani anche se non si gioca in casa (e contro una squadra che non si difenderà) ma anche e soprattutto nella sfida interna con il Catania.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy