Oddo: “Possiamo vincere a Bologna”

Oddo: “Possiamo vincere a Bologna”

È Massimo Oddo il primo a presentarsi in sala stampa dopo il pareggio, un risultato che dopo il primo tempo andava stretto ai suoi: “All’intervallo mi sono arrabbiato coi ragazzi, perché con maggiore lucidità avremmo potuto fare di più. Nella ripresa invece è emersa la stanchezza”. Davanti un Bologna difficile da attaccare, secondo il tecnico del Pescara: “Quando hai degli avversari che badano solo a non prenderle e lanciano lungo è difficile essere compatti come piace a me. Alla fine – racconta – abbiamo rischiato e a quel punto sono stato io a badare a non prender gol: per me lo zero a zero è un ottimo risultato”. Glissa sugli episodi arbitrali Oddo, e pensa già alla gara di ritorno: “Di martedì non temo nulla, saranno loro a doverci temere: abbiamo pareggiato a Vicenza, vinto a Perugia e disputato una grande prova contro il Livorno, e il Bologna è consapevole che possiamo fargli male”. Sugli atteggiamenti sbagliati, e su cosa debba o non debba fare il Pescara martedì, il tecnico ha le idee chiarissime: “Martedì il Pescara non deve né perdere né pareggiare: dovremo fare la partita e abbiamo le qualità giuste, possiamo vincere tranquillamente anche a Bologna”. Qualche dubbio sulla presenza dei nazionali Memushaj e Bjarnason: “Il primo forse sì perché gioca un’amichevole, per il secondo sarà dura”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy