Mossini: ” Su Mounier molte squadre francesi. Con la Samp… ”

Mossini: ” Su Mounier molte squadre francesi. Con la Samp… ”

Le parole del giornalista del Corriere di Bologna

Alessandro Mossini, ospite telefonico a Radio Bologna, parla nel suo intervento della Cina, nuova frontiera del calcio: “Witsel ha scelto i soldi, come aveva già fatto nella decisione di andare allo Zenit. In Cina ci potrebbe andare Kalinic , 50 milioni è una cifra importante,ma potrebbe essere una trattativa fattibile. Anche Birsa è richiesto in Asia ”.

Attaccanti, capitolo che al Bologna preme molto in questa sessione di mercato: ” Si parla con la Samp per Budimir, con i blucerchiati interessati ad Oikonomou. Sadiq è fuori , serve qualcuno pronto, Budimir non ha fatto un exploit come in Serie B, ma è una scommessa fattibile ”.  Asse con la Samp che potrebbe non finire qui: ” Se vendono Pedro Pereira, Mbaye a Bologna è abbastanza chiuso, ipotesi prestito percorribile ”.

Su gli altri nomi: “ Tonelli l’ha pagato molto il Napoli, ma ricordiamo che hanno Albiol infortunato e Koulibaly in Coppa D’Africa. Tonelli si potrebbe muovere solo dal 31. Ibarbo mi sembra un giocatore sul viale del tramonto. ”

Capitolo cessioni molto ricco: ” Le cessioni vedono oggi Morleo al Bari, Floccari è pronto con le valigie. Allungherà di un anno il suo contratto; è abituato ai trasferimenti a gennaio. Su Mounier ci sono 5 squadre francesi, da qui al 31 potrebbe uscire, ma con Verdi e Sadiq fuori potrebbe essere ritardata la cessione. Al momento, il Bologna vuole sfoltire la rosa per rimpolparla con giocatori più futuribili. Bisogna cedere perchè la lista è piena, soldi da investire non ce ne sono vista anche la situazione di classifica ”.

E su Donsah: “E’ chiaro che con Taider fuori fai fatica a pensare alla cessione di Donsah. , salvo un’offerta stile Cina. 7 sono stati i milioni spesi con un quarto della rivendita che andrà al Cagliari… non ci sarebbe un’offerta conveniente ”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy