Mirante, Gastaldello, Brighi e Maietta: sfida al passato contro la Juve

Mirante, Gastaldello, Brighi e Maietta: sfida al passato contro la Juve

Alcuni dei pilastri dell’odierno Bologna sono passati dal vivaio della Juventus, chi solo per un anno chi per diverse stagioni: per loro come per tutta la città venerdì sarà una partita speciale.

Venerdì sera contro la Juventus sarà una partita speciale per tifoseria, società e giocatori, ma soprattutto per alcuni rossoblu che hanno indossato in passato la casacca bianconera.

Per molti Mirante, Maietta, Gastaldello e Brighi questa sfida rappresenta infatti un ritorno al passato. Come riporta il ‘Carlino’, il portiere rossoblu giocò per tre anni nella primavera juventina, con cui vinse anche il torneo di Viareggio nel 2003. Dopo qualche stagione in prestito, arrivò ad esordire coi bianconeri nella stagione della serie B dove totalizzò 7 presenze e ottenne la promozione in A. Insieme a Mirante anche Gastaldello fu protagonista del Viareggio vinto con la primavera, il difensore centrale però non esordì mai in prima squadra. Così come Maietta, che arrivò a Torino nel 96′ dove giocò per 5 anni nelle giovanili bianconere per poi essere ceduto a L’Aquila. Cammino simile anche per Matteo Brighi, giunto alla Juve giovanissimo nel 2000/2001, fu ceduto l’anno seguente al Bologna di Guidolin con cui vinse il premio di miglior giovane della serie A. Inoltre anche Saphir Taider in passato è stato di proprietà della Juventus, senza indossarne mai la maglia. La squadra piemontese aveva infatti acquistato dal Bologna la metà del suo cartellino, lasciandolo in prestito in Emilia, poi la compartecipazione si risolse sei mesi dopo in favore dei rossoblu. Proprio contro la Vecchia Signora Taider segnò il suo primo gol in serie A, allo Juventus Stadium nell’ottobre 2012. Infine un ultimo rossoblu ex Juve è l’attuale club manager Marco Di Vaio, che con la casacca bianconera totalizzò 18 reti su 55 presenze, in due anni in cui vinse anche uno scudetto e una Supercoppa italiana.

Per loro e per tutta Bologna la partita contro la Juventus avrà, come sempre, un sapore speciale.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy