Mingazzini: “Se i tifosi vedono l’impegno ti stanno vicino”

Mingazzini: “Se i tifosi vedono l’impegno ti stanno vicino”

“Di Vaio in questo momento deve indirizzare tutto l’ambiente anche se non sarà facile”

di Redazione TuttoBolognaWeb, @TuttoBolognaWeb

L’ex centrocampista del Bologna, Nicola Mingazzini,  ha parlato ai microfoni di Radio Monte Carlo Sport della situazione del club felsineo. Queste le sue dichiarazioni: “La compattezza del gruppo può aiutare il Bologna a uscire da questa situazione. Nel mio penultimo anno a Bologna ci salvammo proprio grazie allo spogliatoio. Nel girone d’andata ho visto un Bologna molto impaurito speriamo di poter invertire la rotta con i nuovi acquisti. Alla ripresa del campionato contro la Spal sarà già una gara importantissima per il futuro della squadra. Destro? Ha avuto un’involuzione incredibile. Bisogna capire se gli è mancata la fiducia, ma sicuramente l’ambiente non crede in lui. Destro mi sembra ormai fuori dal contesto Bologna. Questa è una piazza che ti fa lavorare. Se i tifosi vedono l’impegno ti stanno vicino. Bologna è una piazza esigente che in passato ha vinto, ma i giocatori hanno tutto per far bene in un ambiente come quello di Bologna. Quando parlo di gruppo parlo dello spogliatoio ma anche tutto ciò che c’è intorno alla squadra. Di Vaio in questo momento deve indirizzare tutto l’ambiente anche se non sarà facile. Ormai Di Vaio fa parte di Bologna e deve essere il punto di riferimento per tutti, anche per i tifosi. Bisogna aggrapparsi a queste figure solide per tirarsi fuori da queste situazioni. Saputo? Bisogna capire Saputo a chi demanda. Ha fatto tanto per la società ma in questo momento la sua vicinanza sarebbe ben accetta da tutti. Fosse a Bologna aiuterebbe a responsabilizzare tutti”. Lo riporta TMW.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy