Media punti da urlo: ecco dove può arrivare il Bologna di Donadoni

Media punti da urlo: ecco dove può arrivare il Bologna di Donadoni

Il tecnico ha ridato linfa al Bologna, che ora si affida alle giocate e ai gol di Giaccherini e Destro. E se i rossoblù continuassero a macinare così tanti punti l’Europa non sarebbe più un miraggio

Opaco e insicuro nella gestione Delio Rossi, il Bologna è rinato sotto le attente cure di mister Donadoni. Da quando il tecnico bergamasco siede sulla panchina emiliana i rossoblù hanno racimolato ben 20 punti.

MEDIA EUROPEA – Più di 1,8 punti di media a partita, un ruolino di marcia da Europa League più che da semplice salvezza. Per intenderci, se l’allenatore lombardo avesse guidato Diawara e compagni dall’inizio della stagione, mantenendo questo rendimento, i felsinei sarebbero quinti in classifica, appena dietro Fiorentina e Inter e davanti alla Roma.

CHIAVI DELLA RINASCITA – Il Bologna passa dalle giocate e dai gol di Destro e Giaccherini. Mai incisivo a inizio campionato il primo, spesso ai box a causa di noie muscolari il secondo, sono loro i punti di forza della squadra di Donadoni.

OBIETTIVO – Il Bologna ha iniziato a correre e ora non vuole più fermarsi. Prima la salvezza, sempre più vicina, poi i ragazzi di Donadoni potranno pensare a togliersi qualche sfizio. Raggiungere l’Europa già quest’anno è difficile certo, ma non impossibile. Continuando di questo passo, infatti, gli emiliani arriverebbero a quota 57 punti. Insomma, sognare è lecito.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy