Matuzalem leader: esperienza, ordine e qualità

Matuzalem leader: esperienza, ordine e qualità

Può essere l’ago della bilancia, l’anello di congiunzione tra i reparti. Francelino Matuzalem, classe ’80, è chiamato a rivestire il ruolo di leader e a guidare la squadra nelle prossime fondamentali partite.

Persi due giocatori di carattere come Zuculini e Gastaldello, con Coppola e Morleo relegati in panchina e con Cacia ormai quarta scelta, il Bologna è in cerca di uomini in grado di trascinare il gruppo, di infondere carica e tranquillità allo stesso tempo, uomini che consentano ai rossoblù di fare quel salto di qualità necessario per centrare l’obiettivo. Gente di esperienza. Chi sicuramente ne ha passate tante è Matuzalem, calciatore che può vantare esperienza mista a qualità. 

Il brasiliano ha infatti militato molti anni in serie A, vanta stagioni giocate in Ucraina e Spagna, ha vestito la maglia del Brasile under 20. Sa cosa vuol dire gestire la tensione in partite da dentro o fuori. Inoltre ricopre un ruolo centrale nell’economia del gioco di Rossi: regista davanti alla difesa.  A lui spetta il compito di dettare i ritmi di gioco, di suggerire dove e come si dovrà sviluppare l’azione.

Scontata la squalifica e “ripulitosi” dalla diffida, Matuzalem sta tornando ai suoi livelli, è reduce da un paio di partite in cui ha offerto prestazioni positive amministrando il gioco con esperienza, brillantezza e ordine.

In un periodo in cui dall’attacco arrivano poche certezze, Rossi punta molto su di lui e in particolare sull’asse di centrocampo Matuzalem-Krsticic, con il brasiliano in cabina di regia e il serbo pronto a verticalizzare il gioco.

Ora più che mai il Bologna ha bisogno, al di là della qualità, di non cadere nell’ansia, di non giocare con le gambe e la testa bloccate dalla tensione. Ai rossoblù serve concentrazione, ordine ed esperienza, tutte qualità che Matuzalem possiede e che dovrà tirar fuori adesso come non mai. 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy