Macina: “Io, Mancio e Radice…che ricordi”

Macina: “Io, Mancio e Radice…che ricordi”

L’ex rossoblù Macina al Resto del Carlino

di Redazione TuttoBolognaWeb, @TuttoBolognaWeb

AL BOLOGNA CON MANCIO

Due fenomeni con la palla tra i piedi, poi uno ha fatto carriera ad alti livelli, l’altro si è poi perso per strada. Ora Roberto Mancini è il c.t. della Nazionale, Marco Macina lavora al comune a San Marino. Le parole dell’ex al Resto del Carlino: “Arrivai a Casteldebole che dovevo ancora compiere 14 anni – ha affermato – Io e Roberto avevamo fatto il provino un paio di mesi prima a Jesi ed eravamo i più piccoli del convitto. Roberto aveva un carattere forte, forse quello lo ha fatto diventare un campione. Lui dice che ero più forte? Mi fido…Però è vero che a quei livelli facevo la differenza. In tanti ci hanno paragonato ma io ero una punta e lui una mezzapunta”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy