La famiglia Bulgarelli: “Il giardino? Non ci hanno detto nulla”

La famiglia Bulgarelli: “Il giardino? Non ci hanno detto nulla”

Procedure svelte per intitolare un giardino antistante al Dall’Ara alla memoria di Giacomo Bulgarelli, iniziativa lodevole, un omaggio ad un grande bolognese, peccato che la famiglia non sia stata avvisata. Secondo i familiari, la vicenda andava gestita meglio: “Nessuno ci ha avvisati di questa intitolazione – ha ammesso il figlio Stefano al Carlino – lo abbiamo letto direttamente sul giornale e non è la prima volta che questo accade. Avrebbero almeno potuto coinvolgere i familiari, una telefonata. Noi non rompiamo le scatole, ma non siamo d’accordo con questa scelta”. L’idea della famiglia è un’altra, nonostante il comune abbia votato una delibera che rappresenta una eccezione, il figlio Stefano si batterà affinché l’intitolazione avvenga in un altro luogo: “Ci sembra più sensato intitolare una strada attorno allo stadio, credo che il nome di nostro padre sia giusto che resti in quella zona. Speriamo che il Comune si faccia sentire, faremo un sopralluogo in questo giardino. Se ci sarà bisogno di una bonifica ci impegneremo a farla”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy