Il mercato degli eSport in grande crescita

Il mercato degli eSport in grande crescita

Sono ormai considerati uno sport come tutti gli altri e non solo dalla vulgata popolare, ma direttamente dal Comitato Olimpico; e questo per far capire fin da subito quanto sia importante il mondo degli eSport

di Redazione TuttoBolognaWeb, @TuttoBolognaWeb

ESport, ossia un comparto che muove un giro di affari di 1,5 miliardi e che rientra ormai nella sfera delle attività sportive a tutti gli effetti. Una tendenza incredibile soltanto fino a qualche anno fa e che nel futuro prossimo potrebbe generare altre sorprese, come quella di vedere gli eSport entrare a far parte delle discipline olimpiche.

Gli eSport sono competizioni virtuali nelle quali gli atleti, reali, si sfidano in gare di videogiochi. Il fenomeno negli ultimi mesi è diventato un cult soprattutto tra i millennial, lanciato anche dalla rete che ormai va a dettare mode e tendenze del momento.
Tantissimi sono gli utenti attivi attorno al mondo degli eSport. Competizioni che si basano sui videogiochi e che avvengono su scala mondiale, con classifiche da scalare e allenamenti da portare avanti per migliorare le proprie abilità.
Il web viene sempre più visto come mondo reale quindi; non più un qualcosa dislegato o di parallelo, ma un macrocosmo affine. Realtà e multimedialità si fondono prendendo ciascuno aspetti e peculiarità dall’altro.
Non si tratta certo di una novità perché è stato così ad esempio anche per il settore del gioco d’azzardo; da qualche tempo il gambling si è spostato in rete con un flusso simile a quello che si sta registrando oggi per gli eSport. Uno dei motivi principali è la possibilità di
giocare al live casinò, con i quali ci si può sedere ad un tavolo virtuale con personaggi reali quali i croupier. In pratica si sta seduti al tavolo verde con le stesse sensazioni che si provano quando ci si reca ad un casinò fisico. Il web che riesce a riprodurre fedelmente la realtà.
Il medesimo concetto trasposto al mondo della rete ha generato il fenomeno degli eSport: non tutti sono concordi nell’accostare tale pratica a quella degli sport tradizionali. Ed in effetti parlare di sport vero e proprio con riferimento ad una attività da portare avanti al computer può essere una contraddizione in termini.

Ma le tendenze cambiano e dovremmo abituarci a vedere sempre più questo legame saldarsi, se è vero che presto gli eSport saranno disciplina olimpica. La diffusione enorme delle console da gioco connesse alla rete internet, come Playstation e X Box, ha contribuito a far esplodere il settore negli ultimi anni. Ed oggi esistono professionisti di eSport che da questa attività riescono a tirar fuori cifre anche piuttosto cospicue grazie a contratti e sponsorizzazioni.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy