Il Bologna tornerà a farsi onore sui campi della massima serie

Il Bologna tornerà a farsi onore sui campi della massima serie

A seguito dell’inopinata sconfitta di ieri sera, il Bologna deve tornare a fare gruppo, stringendosi attorno al proprio allenatore e alla tifoseria, che tante volte ha dato prova di grande vitalità ed amore per la squadra.

di Amos Segal

Ieri la sconfitta è giunta in maniera beffarda per il Bologna sul campo dello stadio “Matusa” di Frosinone, ma la classifica resta comunque abbastanza sicura per la squadra di Donadoni, che si trova al decimo posto in classifica a quota 29 punti. Il terz’ultimo posto dista dieci lunghezze e tutto fa pensare che la cura dell’allenatore bergamasco stia dando i suoi frutti.

Certo, possono anche esserci quegli elementi dal carattere pessimista, che magari non hanno niente di meglio da fare che scagliarsi addosso alla squadra quando arriva la sconfitta di turno, ma per quanto concerne il lavoro svolto dai giocatori sul campo e sulle disposizioni dell’allenatore, il bilancio è finora ineccepibile.

Dopo aver battuto la Sampdoria domenica scorsa s’era addirittura parlato di zona Europa, facendo così sognare la maggior parte della tifoseria, ma la verità è che non si deve mai fare il passo più lungo della gamba. Joey Saputo ha un progetto preciso per Bologna e ci vorrà del tempo affinchè tutto quanto diventi realtà. La storia ha i suoi tempi, che spesso sono lunghi, ma non è tenera con chi cerca di forzarli.

Ogni squadra ha i suoi meccanismi, le sue energie, le sue risorse, una rosa è composta da più di venti elementi, ognuno con le proprie peculiarità, da mettere a disposizione al momento della chiamata: è presto per parlare di grandi traguardi, bisogna rimanere con l’attenzione rivolta alla realtà. E’ stata persa una battaglia, ma non la guerra e siamo certi che il Bologna tornerà a farsi onore sui campi della massima serie.

Abbiamo davanti ancora tante albe e tanti orizzonti, nessuno ci proibisce di sognare, ma i sogni e, soprattutto, le speranze che coltiviamo nel nostro animo, sono come gemme preziose, che arricchiscono l’ambiente che ci circonda:

Roberto Donadoni, con il suo arrivo, ha sicuramente contribuito a far crescere tutto ciò, quindi non abbattiamoci proprio ora che è ricominciato il girone di ritorno.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy