Giuseppe Rossi positivo all’antidoping. Chiesto un anno di squalifica

Giuseppe Rossi positivo all’antidoping. Chiesto un anno di squalifica

L’ombra del doping su Pepito Rossi

di Redazione TuttoBolognaWeb, @TuttoBolognaWeb

Non c’è pace per Giuseppe Rossi. Lo sfortunato calciatore ex Parma, Fiorentina e Genoa più volte accostato anche al Bologna (sarà mai stato vero?), è risultato positivo all’antidoping.

Le cause? Al termine del match Benevento-Genoa dello scorso 12 maggio, Pepito Rossi ha effettuato il consueto antidoping. Risultato: la sostanza trovata è la dorzolamide, ossia un inibitore dell’anidrasi carbonica. Si tratta di un agente anti-glaucoma che agisce diminuendo la produzione di umore acqueo. Questa sostanza si trova il più delle volte nei colliri.

Rossi ha già sostenuto due interrogatori. L’attaccante ha negato di aver mai assunto collirio. La Procura antidoping ha chiesto un anno di squalifica. Il processo si terrà il 1 di ottobre. Il giocatore per il momento non è stato sospeso.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy