Genoa-Bfc, verso il 4-2-3-1?

Genoa-Bfc, verso il 4-2-3-1?

Donadoni, visti i diversi giocatori non al top, potrebbe cambiare uomini e pure assetto

 

Per Donadoni è l’ora delle scelte.

Come riporta il Resto del Carlino, ieri sono rientrati in gruppo Destro, Verdi e (parzialmente) Pulgar. Il tecnico sta prendendo in considerazione di convocare i tre per la trasferta di Genova e farli partire dalla panchina.

Il Bologna potrebbe quindi cambiare uomini e pure assetto. Senza Pulgar in mediana, il tecnico potrebbe affidarsi a Taider (in ballottaggio con Donsah) e Nagy, con Dzemaili centrale in grado di trasformare il solito 4-3-3 in un 4-2-3-1. Se Verdi non dovesse essere ritenuto al cento per cento, come esterno destro d’attacco dovrebbe trovare spazio Rizzo, favorito su Di Francesco, con Krejcì a sinistra e Petkovic in vantaggio su Destro per il ruolo di punta centrale.

Due ballottaggi da sciogliere anche in difesa: Mirante sta recuperando e lo staff tecnico dovrà valutare in questa vigilia se sia pronto a riprendere posto tra i pali o se confermare Da Costa, mentre per la corsia destra di difesa è corsa a due tra Mbaye e Krafth.

Verso la riconferma Masina, a sinistra, e la coppia centrale Oikonomou-Torosidis, data l’indisponibilità di Gastaldello e Maietta.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy