Gastaldello: “Senza cattiveria non si va da nessuna parte”

Gastaldello: “Senza cattiveria non si va da nessuna parte”

di Federico Massari

Il migliore in campo secondo Sky Sport, ha analizzato la sfida contro il Carpi

Nel post gara di Bologna-Carpi, un rammaricato Daniele Gastaldello si è presentato davanti ai microfoni dei giornalisti presenti nella mixed zone dello stadio Renato Dall’Ara. Il capitano rossoblù ha così commentato il derby emiliano terminato a reti inviolate:

“La mia giocata? Purtroppo la palla non è entrata alle spalle di Belec, amen. Sapevamo che il Carpi si sarebbe difeso cercando di colpirci in contropiede. Peccato. Era una partita da vincere. Oggi ci è mancata un po’ di cattiveria. Senza cattiveria non si va da nessuna parte. Bologna con la pancia piena? Non credo, anzi, se così fosse, il mister si arrabbierebbe da morire. Dove possiamo arrivare? Mancano dieci partite alla fine del campionato, se le interpreteremo con la mentalità giusta, sono sicuro che scaleremo delle posizioni in classifica”

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy