Expected goals ed Expected points, ecco il rendimento del Bologna

Expected goals ed Expected points, ecco il rendimento del Bologna

Le statistiche raccontano di un Bologna che ha segnato di più di quanto meritasse, ma ha fatto comunque meno punti di quanto le statistiche gli avrebbero consentito di fare

di Redazione TuttoBolognaWeb, @TuttoBolognaWeb

Gli statistici del calcio fanno spesso molto affidamento sugli expected goals, ovvero un parametro che misura la qualità dei tiri effettuati verso lo specchio e, di conseguenza, la percentuale di gol sulla base della posizione da qui viene scoccata la conclusione. In sintesi, se un giocatore tira da posizione centrale a un metro dalla porta avrà un expected goals altissimo, viceversa se calcia da 6o metri sulla linea di fallo laterale ne avrà uno bassissimo. Ma le statistiche sul Bologna cosa dicono?

Gli expected goals del Bologna, secondo Understat, sono 36 a fronte dei 40 effettivamente segnati. Questo significa che la squadra ha segnato 4 gol in più rispetto alle previsioni, e cioè che qualche marcatura può essere frutto della bravura di un attaccante a fronte di un expected goals basso in quella specifica azione. Va male invece la difesa, dove il Bologna, secondo le statistiche, avrebbe dovuto subire 48 reti a fronte delle 52 realmente subite. Significa che anche gli attaccanti avversari hanno avuto la bravura di segnare gol con minori probabilità di riuscita. Ma in termini di punti? Gli expected points del Bologna in questa stagione sono 43 a differenza dei 39 effettivamente conquistati. Qualcosa è stato lasciato per strada. In questa classifica, la squadra migliore a concretizzare è la Juventus, che come expected points avrebbe 73 punti contro i 95 con cui ha chiuso da vincente il campionato. Nella fascia rossoblù, Genoa, Sassuolo e Udinese hanno raccolto meno di quanto le loro prestazioni lasciassero prevedere. Neroverdi con xPts 51 (conquistati 43), Genoa 50 (41) e Udinese 47 (40).

Tra i singoli, nel Bologna si nota l’alto rendimento di Simone Verdi. Il numero nove ha un expected goals di 7.74 e un expected assist di 6.25 quando invece ha chiuso con 10 gol e 10 assist. Di fatto qualche giocata sopra le righe ha reso Verdi over performante rispetto alle statistiche. Destro, invece, ha segnato due gol in meno rispetto a quelli che avrebbe potuto fare, evidentemente pagando gli errori contro la Spal e il Benevento (gara di andata). Gli altri giocatori sono più o meno in linea tra rendimento effettivo e statistiche, c’è il solo Pulgar decisamente over performante con un xG di 1.76 a fronte di 3 reti effettivamente segnate.

m.m.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy