Donadoni in conferenza: “Importante partire bene. Palacio? Sarà convocato”

Donadoni in conferenza: “Importante partire bene. Palacio? Sarà convocato”

La conferenza stampa integrale dell’allenatore del Bologna.

Donadoni ha parlato in conferenza stampa alla vigilia dell’esordio in campionato contro il Torino, in programma domani sera al Dall’Ara.

Queste le parole del tecnico rossoblu: “È importante partire bene, dobbiamo resettare e imparare dalla sconfitta di sabato scorso. I ragazzi hanno capito la lezione e ci tengono a interpretare la partita con determinazione ed è quello che serve domani contro un ottimo avversario come il Torino. Vogliamo dare delle risposte tutti insieme, ci sono tanti giocatori che hanno mezzi e possibilità che dobbiamo sfruttare al meglio. Adesso inizia il campionato, il vero tour de force dove tutti quanti vogliono fare bene e dove anche noi vogliamo scrivere la nostra parte con determinazione e volontà. Torino? È bello misurarsi subito contro una squadra forte”.

Su Palacio: “Ha fatto tutto questo periodo da solo, ha iniziato con noi due giorni fa ma ha dato subito dimostrazione di essere all’altezza. Fa parte del gruppo e lo porterò sicuramente insieme alla squadra, poi valuteremo il suo utilizzo. È uno di quei giocatori che privilegia lo spirito di gruppo e la squadra, ha fatto molto in carriera e prima di tutto si è messo al servizio dei compagni: questo rende grandi i giocatori. Ruolo? È un giocatore duttile, chiaro che predilige una determinata posizione ma vedremo di trovare la quadratura della squadra poi valuteremo dove impiegarlo. Spesso non è facile mettere tutti i giocatori nei loro ruoli ideali, tutti devono essere al servizio del compagno: con questa mentalità riesci a sopperire alla difficoltà nell’interpretare un ruolo che non è quello che vorresti  ”

Sul modulo: “Prima di tutto mi interessa che ci sia l’atteggiamento giusto”.

Troppi cartellini rossi: “Dobbiamo eliminare proteste inutili e aggressioni all’arbitro, bisogna pensare a giocare. Poi il fallo a volte capita. Non dobbiamo più incassare cartellini come quelli presi in Coppa Italia”.

Su Verdi: “Sta meglio, è migliorato. Mi auguro che sia a disposizione, lo vedremo oggi in base anche alle sue intenzioni. Non dico che l’acciacco è scomparso, ma sta bene”.

Infine una battuta anche sul mercato: “Abbiamo lavorato cercando di migliorare coi mezzi che abbiamo a disposizione. Vediamo che cosa accade da oggi a fine agosto, al momento dobbiamo dare il massimo con quello che abbiamo. Mbaye? Gioca meno perchè durante la settimana vedo determinate cose e faccio le mie valutazioni tecniche in base a quello”.

Lo riporta il sito ufficiale del Bologna.

 

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy