Donadoni: “Il nostro mercato non è finito”

Donadoni: “Il nostro mercato non è finito”

Le parole del tecnico Donadoni al termine della sfida con il Terek.

Le valutazioni verranno fatte dopo la settimana in Austria, ma il tecnico Roberto Donadoni non chiude affatto la porta al mercato, soprattutto dopo l’ultima amichevole che ha aperto squarci sulla qualità del gioco della squadra e sulla robustezza dell’attacco rossoblù.

“Stiamo proseguendo il lavoro secondo la nostra tabella di marcia – ha affermato Donadoni – siamo consapevoli che c’è tanto lavoro da fare ma questo vale anche per le altre squadre. Stiamo cercando di avvicinarci al campionato alzando il livello delle amichevoli”. Oggi ha debuttato anche Adam Nagy, regista nel primo tempo, mezzala nel secondo: “Ha ancora tanto da imparare, soprattutto per quanto riguarda la nostra filosofia di gioco e la durezza del calcio italiano, oggi comunque si è mosso bene. Il suo ruolo più ideale è il regista davanti alla difesa”.

Passando dunque in tema mercato, pur non sbilanciandosi, Donadoni apre a nuovi arrivi: “Sicuramente il nostro mercato non finisce qua – ha ammesso il mister – dopo la settimana in Austria faremo le nostre valutazioni e vedremo se si potrà migliorare la qualità della nostra rosa”. Come sempre, agosto sarà un mese molto caldo…

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy