Donadoni blindato perché al club fa comodo

Donadoni blindato perché al club fa comodo

Fenucci fa leva sulle salvezze conquistate e il tecnico resta sempre al suo posto

di Redazione TuttoBolognaWeb, @TuttoBolognaWeb

Lunedì sera Claudio Fenucci ha di fatto taciuto sul futuro del tecnico rossoblù, con un giro di parole che non ha lasciato intendere assolutamente nulla. D’altra parte, la prima idea del club è di andare avanti con Donadoni, e oltretutto non si può mica dire ufficialmente che in caso di rovesci la panchina del tecnico potrebbe saltare, soprattutto alla vigilia della sfida delicatissima con il Verona.

Sono almeno cinque i motivi per cui l’avventura di Donadoni al Bologna potrebbe continuare: è un alibi per la società, perché a lui si possono imputare le responsabilità degli insuccessi; riesce a sopportare critiche e fischi senza troppi patemi; in ballo ci sono 4,3 milioni di euro lordi più i premi; Donadoni sta rispettando le linee guida della società, avendo sempre raggiunto la salvezza; portare a Bologna Gasperini o Giampaolo significherebbe dare garanzie che forse il club non intende dare.

dal Corriere di Bologna

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. 12345678 - 8 mesi fa

    Purtroppo è tutto vero, l’unica cosa che Fenucci non ha calcolato è l’altrettanto vero calo di abbonamenti, presenze allo stadio, per il 2019, sempre che non compri un paio di giocatorini “seri”.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy