Di Francesco: “Ho ancora tanti sogni da realizzare”

Di Francesco: “Ho ancora tanti sogni da realizzare”

Le parole del talento rossoblu sul suo passato tra Pescara, Gubbio e Cremonese.

L’esterno del Bologna Federico Di Francesco ha rilasciato una lunga intervista al quotidiano Il Resto del Carlino in cui ha parlato anche della sua carriera prima dell’approdo a Bologna.

Ecco il suo racconto: “Da bambino avevo alcuni sogni e qualcuno si è già realizzato: ma me ne restano tanti che non dico. A Pescara giocai sette partite prima che la squadra retrocedesse in B: ma non ero pronto. Ringrazierò in eterno Bucchi che mi diede quell’opportunità, ma ero solo un ragazzino. Poi passo al Gubbio in Lega Pro e anche lì non avevo ancora la testa da calciatore. Così a gennaio il Pescara mi richiama, mi fa giocare l’ultima di campionato e in estate decide di mollarmi, perdendomi col Parma alle buste: ho provato un grande dolore, perché era la squadra della mia città. Ma i dirigenti che mi scaricarono hanno fatto la mia fortuna: lì ho resettato tutto e sono ripartito con entusiasmo in Lega Pro. Il mio viaggio, in pratica, è cominciato con la Cremonese“.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy