Del Piero: “Spero che il Bologna decolli”

Del Piero: “Spero che il Bologna decolli”

Serata bolognese per Alex Del Piero, il campione del mondo 2006 è stato protagonista all’interno di Palazzo Montanari in un evento organizzato da Banca Generali. Del Piero, ora cronista Sky, è stato intervistato dai colleghi del Corriere di Bologna. Primo parere a freddo sul Bologna: “E’ tornato in A da poco, una grande emozione, ora è importante non perdere quella carica – ha affermato Del Piero – sarebbe fondamentale fare qualche punto per galvanizzare ancora l’ambiente. Come non si può pensare, dopo tre giornate, che la Juve sia fuori dai giochi scudetto, lo stesso vale per quelle che lotteranno per la salvezza”. Un mercato concluso in ritardo può rappresentare un alibi? Del Piero la pensa così: “Quando ci sono tante novità bisogna avere un po’ di pazienza, poi è tornato in Italia il mio amico Giaccherini, vedrete, farà benissimo. Il mio augurio è che il Bologna decolli, per il mio amico Di Vaio e per la tradizione e passione della piazza”. Un commento anche sull’avvento degli investitori stranieri in Italia: “Il calcio italiano vive un momento di stanca, ben vengano i capitali esteri. La curiosità è vedere come si sposeranno due culture molto diverse, quella classica europea e quella votata al marketing come quella americana. Un proprietario come Saputo è sicuramente una fortuna per il Bologna”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy