Cotti: “Colpa di tutti, anche di Saputo”

Cotti: “Colpa di tutti, anche di Saputo”

Il commento di Filippo Cotti a Quasi Gol

E’ ancora fresca la dolorosa sconfitta di ieri sera a Napoli, un sei a zero che non lascia particolare spazio ai commenti. Ai microfoni di Quasi Gol è intervenuto il collega di Rete 7 Filippo Cotti.

Dure le sue parole, anche in relazione alle dichiarazioni di Fenucci: “Potevo farle io quelle dichiarazioni, non è stato detto nulla – ha affermato Cotti – non è stato deciso nulla, né il ritiro, né su Donadoni, Corvino rimane a bagnomaria. Resta la partita di ieri sera. Donadoni sbaglia perché si fa lusingare, Corvino perché poteva essere più morbido senza andare allo scontro e Fenucci perché poteva evitare di fare il primo della classe con Saputo. Il chairman ha sbagliato perché non ha capito che c’erano troppi maestrini”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy