Cori a Mbaye a San Siro, nessun provvedimento

Cori a Mbaye a San Siro, nessun provvedimento

Il Giudice Sportivo ha deciso di non prendere provvedimenti verso gli ululati rivolti a Mbaye

di Redazione TuttoBolognaWeb, @TuttoBolognaWeb

Il fatto sussiste, ma non è stato punito. Si sono sentiti distintamente domenica alcuni ululati nei confronti del calciatore Ibrahima Mbaye del Bologna, ma il Giudice Sportivo ha deciso di non prendere provvedimenti verso la società nerazzurra.

Nel comunicato di oggi si evince come i fatti siano stati rilevati dalla procura federale, senza però portare il Giudice Sportivo a sanzionare il club nerazzurro: “Letta la relazione dei collaboratori della Procura Federale – si legge nel comunicato -, rilevato che una parte dei sostenitori dell’Inter, al 39° del secondo tempo, assiepati nel settore ‘secondo anello verde’, indirizzava cori insultanti espressivi di discriminazione razziale nei confronti di un calciatore della squadra avversaria; considerato che i cori venivano immediatamente coperti dai fischi di disapprovazione del restante pubblico; ritenuto pertanto che, in disparte la dimensione dei cori e la percentuale di partecipazione del pubblico, trova applicazione con efficacia esimente la circostanza della dissociazione del restante pubblico; delibera di non adottare provvedimenti sanzionatori nei confronti dell’Inter”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy