Con Bigon scelte condivise e più potere per Donadoni

Con Bigon scelte condivise e più potere per Donadoni

Il Bologna cambia pelle. L’addio di Corvino, figura carismatica e individualista, apre una nuova strada: si punterà sul lavoro di squadra

Archiviata l’esperienza di Corvino alla guida dell’area tecnica, il Bologna è pronto ad affidarsi all’ormai ex Hellas Verona Riccardo Bigon. Se il profilo del 66enne pugliese era considerato troppo ingombrante dal patron Saputo e dall’ad Fenucci, quello di Bigon risponde in pieno all’identikit tracciato dalla società.

Il Bologna, come riporta il QS, avrà un direttore sportivo che punterà maggiormente sul lavoro di squadra. Decisioni condivise, questo l’imput arrivato dall’alto. Avrà quindi voce in capitolo anche mister Donadoni, il cui parere sarà decisivo anche in chiave mercato.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy