Civolani: “Inzaghi non è il mago Silvan. Bigon bravo su Verdi, ma su altri…”

Civolani: “Inzaghi non è il mago Silvan. Bigon bravo su Verdi, ma su altri…”

Gianfranco Civolani ne ha per tutti a Radio Bologna Uno:”Il Bologna è una squadra debole”

di Redazione TuttoBolognaWeb, @TuttoBolognaWeb

Gianfranco Civolani, ospite nella trasmissione Sport Today in onda su Radio Bologna Uno, ha rilasciato alcune dichiarazioni sul Bologna.

“Il Bologna ha una squadra debole e Inzaghi se n’è accorto. I dirigenti recitano, ma anche loro ne sono consci. Ci sono solo due giocatori di qualità, Skorupski e Pulgar. Non mancano le bordate al diesse Riccardo Bigon:“Se lo valutiamo pensando a Verdi, viene da dirgli bravo; se invece pensiamo a De Maio, Falletti, Petkovic, Avenatti e altri, va considerato come un catorcio”.

Riguardo la sessione estiva di mercato, Civolani non è per niente soddisfatto:“E’ stato un mercato non fallimentare, ma molto modesto. Questo Bologna è pieno di scommesse. Se il paraguaiano (Santander, ndr) segna 13-14 gol siamo a posto, se invece ne fa 6 siamo fregati”.

Non mancano i giudizi negativi al reparto difensivo:Gonzalez è buono, De Maio? Boh. Dijks, Paz? Boh anche loro. Mbaye può andare, ma lo vedo più sulla fascia nei cinque di centrocampo piuttosto che centrale nei tre dietro. Serve un Tonelli, buon difensore che però va valutato dal punto di vista fisico, avendo giocato anche poco la scorsa stagione”.

Infine, su Inzaghi e Destro:“Il mister non è il mago Silvan, non può fare miracoli. Se questa è una squadra da sedicesimo posto, non può trasformarla in una squadra da decima posizione in classifica. Ci giocheremo la salvezza assieme ad altre sette-otto squadre mediocri. Destro? E’ il miglior attaccante del Bologna e non capisco l’ostracismo su di lui. Se si dimostrerà essere quello dello scorso anno, invece, li comprenderei. Quel Destro non ci servirebbe a nulla”.

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. stbent_482 - 5 mesi fa

    Civolani, io ho sempre considerato Bigon un DS non all’altezza e non gli avrei mai rinnovato il contratto, ma è uno yes man e così vuole Fenucci che ha fatto la guerra a Corvino perché’ non lo era. Considero anch’io la campagna acquisti fatta fin qui deludente , con tutti calciatori che la serie A l’hanno vista solo in tv. Passano gli anni, ma appena abbiamo un calciatore buono lo vendiamo subito, così una squadra non cresce e rischia sempre di lottare per non retrocedere.
    Non è certo questo che i tifosi che non hanno l paraocchii si aspettavano da un signore facoltoso come Saputo, ma i soldi purtroppo li ha il padre che è attentissimo che il figlio non esageri con i suoi hobby..
    ps Bigon ha acquistato calciatori non da serie A ed ha azzeccato solo Verdi che era comunque un giovane talento ancora inespresso, ma talento era , tutti gli altri acquisti di questo DS sono risultati un fallimento e non sarà facile piazzarli e non è che non abbia speso nulla, ha speso male.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy