Civolani sull’arbitro Mazzoleni: “Mi aspettavo una scelta migliore…”

Civolani sull’arbitro Mazzoleni: “Mi aspettavo una scelta migliore…”

Gianfranco Civolani intervenuto a “Quasi Gol” ha parlato della sfida di domenica che vede il Bologna impegnato al Dall’Ara contro il Napoli.

In vista della partita di domenica contro il Napoli, consueto punto della situazione di Gianfranco Civolani a Quasi Gol.

La squadra di Sarri viene da 13 risultati utili consecutivi in campionato ed è strafavorita, anche Civolani si è detto preoccupato per la partita di domenica: “Il Napoli in questo momento è la squadra più forte in Serie A, ed ha una rosa di caratura internazionale dato che sta facendo ottimi risultati anche in Europa League. Se la partita è regolare vincono loro perché sono più forti. Il Bologna deve fare una partita giudiziosa, cercare di fare gol e sperare che Higuain per una volta resti a secco. La logica dice che il Napoli può segnare due o tre gol mentre il Bologna non più di uno, spero che accada qualcosa per sovvertire la logica.”.

Riguardo alla situazione di classifica, diventata problematica dopo la sconfitta a Torino, il giornalista si è detto fiducioso: “Dobbiamo rimanere nel gruppone e poi ad aprile si vedrà. Chiudere il girone d’andata con 20 punti sarebbe positivo a patto che le altre squadre in zona salvezza abbiamo meno punti di noi.”.

Civolani si esprime anche sul tema del confronto tra i due centravanti che saranno protagonisti domenica, il capocannoniere Higuain contro il rossoblu Destro: “Higuain è un grande attaccante, mentre Destro è ancora un presunto bomber che ha fatto solo un gol decisivo su rigore.”

Le ultime partite del Bologna sono state tristemente segnate da diversi errori arbitrali in sfavore dei rossoblu, Civolani così commenta la scelta di Mazzoleni come direttore di gara per la sfida col Napoli: “Mazzoleni è in parabola discendente, mi aspettavo di meglio.”

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy