Civolani: ” Prendere Cerci sarebbe un suicidio”

Civolani: ” Prendere Cerci sarebbe un suicidio”

Il Civ non gradirebbe l’arrivo del giocatore dell’Atletico Madrid.

Gianfranco Civolani non sembra gradire il possibile arrivo di Alessio Cerci a Bologna: questo trapela dalle parole rilasciate a Radio Bologna Uno. “ Il Cerci di due anni fa è un giocatore da prendere subito… quello di oggi è un giocatore che se lo prendi sarebbe un suicidio”: ecco la dichiarazione del Civ.

Bologna che comunque ha un problema in zona gol: “Floccari ai tempi era un giocatore da prendere, ora non serve più a nulla; poteva andare bene come vice-Destro, ma francamente ora è impresentabile.  Destro forse accusa l’assenza di Verdi, ma comunque è in linea con le passate stagioni: è a quota 4 e l’anno scorso fece 8 gol. Se giocasse trenta partite forse andrebbe in doppia cifra, ma non le ha mai a fine stagione ”.

E sulla supremazia regionale: “Il Bologna arriverà prima del Sassuolo, la squadra di Modena ha finito il suo ciclo ormai; ha fatto una passeggiata in Europa e ora fine delle trasmissioni ”.

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy