Civolani: “La decima posizione tra gli ingaggi dimostra quanto stia spendendo male la società”

Civolani: “La decima posizione tra gli ingaggi dimostra quanto stia spendendo male la società”

Gianfranco Civolani ha parlato a Sport Today

di Redazione TuttoBolognaWeb, @TuttoBolognaWeb

Gianfranco Civolani ha fatto il punto della situazione riguardo il Bologna durante Sport Today, a Radio Bologna Uno.

Sul monte ingaggi del Bfc: “La Gazzetta dello Sport ha pubblicato il monte ingaggi di ogni società di Serie A. Da questi numeri si nota che il Bologna, che da anni non arriva tra le prime 12 o 13 posizioni in campionato, figura al decimo posto. Saputo una volta spendeva molto e spendeva male, ora spende meno ma sempre male. Ci sono giocatori che guadagnano due-tre volte più di quello che dovrebbero. La società si dimostra inadeguata, come ho sempre detto”.

La situazione della squadra: “Provvidenziale dovrebbe essere il ritorno del miglior giocatore tra i rossoblù, Rodrigo Palacio. Importante sarà il ritorno di Donsah, anche perché tutti i centrocampisti rossoblù sembrano fuori condizione. Riguardo al modulo continuo a chiedere un 4-4-2, però mi rendo conto che bisognerebbe avere una difesa affidabile e il mercato è stato incomprensibile. Dijks non è un terzino, Mattiello neanche e Mbaye neppure. Spero che Inzaghi si dimostri un allenatore duttile”.

Chiusura con la Nazionale: “La Polonia ha Skorupski in porta, un po’ di rossoblù al Dall’Ara venerdì ci sarà, nonostante il nulla che offre ad oggi alla Nazionale il Bologna. Attualmente sono Poli, Falcinelli e Mattiello gli unici titolari nelle fila di Inzaghi, che però Mancini non prenderà in considerazione”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy