Civolani: “Destro deve pensare al Bologna”

Civolani: “Destro deve pensare al Bologna”

Consueto punto giornaliero di Gianfranco Civolani a Quasi Gol. Si parte con la sfida di domenica vinta contro l’Atalanta. Al Civ viene chiesto del primo tempo: “Il primo tempo è stato peggio di altre volte, molto modesto. Meritavamo loro di andare avanti. Nella ripresa l’erroraccio di Toloi ha favorito i nostri, da lì in poi un bel Bologna”.

Poi il solito duro giudizio su Rossi: “Rossi non doveva essere preso e poi confermato, allenatore inadeguato. Un discreto passato, ma molti di noi ce l’hanno e conta il presente”.

Su Destro e la Nazionale: “Destro deve pensare al Bologna e a se stesso, alla Nazionale ci può arrivare visto che i centravanti mancano. Prima però viene il Bologna. Anche Giaccherini può andarci ma per gli Europei, adesso no. Non ha praticamente giocato fino adesso”.

Uno sguardo alla partita di sabato: “L’assenza di Toni pesa molto, il Bologna deve cercare di non perdere perché a fine campionato i rossoblù devono arrivare davanti al Verona”.

Infine, un commento su Messina probabile nuovo ct dell’Italbasket: “La cosa importante è che non ci sia più Pianigiani, non è tra i 5 migliori allenatori italiani. Messina è un allenatore di statura mondiale, con lui la Nazionale farebbe meglio ma ci vuol poco”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy