Civolani: “Ecco i voti al Bfc. Virtus? Godo”

Civolani: “Ecco i voti al Bfc. Virtus? Godo”

Le parole del Civ a Radio Bologna Uno

Ospite di Quasi Gol, il Civ ha parlato di Bologna, Virtus e Fortitudo:

“Da virtussino ho molto goduto, la partita è stata vibrante con 26 bombe realizzate, Roseto è sempre stata avanti e tirava meglio della Virtus, poi nel quarto periodo i bianconeri hanno continuato a metterla mentre gli avversari si sono fermati. Vittoria meritata, ma non con i giovani, i migliori sono stati gli americani e Rosselli”.

Sulla Effe: “Sta andando male, Boniciolli fa conferenze stampa che non so definire. Forse il ciclo di Boniciolli è finito, questo non significa che non sia capace ma che magari può fare belle cose da altre parti ma non più in Fortitudo. Nello sport succede. Bernardini vinse lo scudetto nel ’64, poi l’anno dopo finì settimo e venne cacciato”.

Sul Bologna: “Nel 2016 il voto più alto va dato a Diawara e Mirante, poi Giaccherini. Donadoni? Sei pieno e tondo, lui le cose più belle le ha fatte tra novembre e febbraio. Gli insufficienti sono senza dubbio Donsah – per quello che è costato – poi Mbaye, Rizzo, siamo a dieci milioni spesi senza alcun ritorno”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy