Cartellino verde: Esordio in Serie B

Cartellino verde: Esordio in Serie B

Cartellino verde a premio del Fair Play

Serie B, scorsa stagione, ben 229 espulsioni in seguito a “falli di gioco violenti”, così come ha spiegato Farina a Sport Mediaset, e ben 53 espulsioni degli allenatori. Tali numeri, non sono stati mai raggiunti in nessun altro torneo cadetto europeo, perciò si è deciso di ricorrere all’utilizzo del cartellino verde per premiare i giocatori che si distingueranno per i gesti di Fair Play.

Tale decisione era già stata annunciata sin dall’inizio di stagione, ma per motivi di copyright riguardante un progetto spagnolo simile sempre a premio dei gesti meritevoli dei vari calciatori, il cartellino verde sarà introdotto tra la 15.ma e la 16.ma giornata di campionato, così com’è stato confermato nell’incontro di ieri tenutosi a Coverciano tra il presidente della Serie B Andrea Abodi, il disegnatore della Can B Stefano Messina, tutti gli arbitri, il presidente dell’Aia Marcello Nicchi e la stampa.

Stando alle prime comparazioni tra la stagione passata e quella attuale, dopo la 13.ma giornata le espulsioni sono 27 in meno dell’anno scorso, a quota 52, e ed è evidente un calo di 11 ammonizioni, ora a quota 781. A tal punto possiamo solo sperare di poterci distinguere dagli altri campionati europei, anche dall’alto numero di gesti di Fair Play osservati e premiati dall’Associazione Arbitri, che vede impegnati in tale serie ben 26 arbitri con l’età media di 32 anni, e ben 41 assistenti e 26 osservatori.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy