Campione: “Pinilla e Paloschi sono profili da Bologna. Gabbiadini? Non è fattibile”

Campione: “Pinilla e Paloschi sono profili da Bologna. Gabbiadini? Non è fattibile”

Le parole del giornalista bolognese.

Manfredi Campione è intervenuto a Quasi Gol su Radio Bologna Uno analizzando la situazione in casa rossoblu: “Le prossime cinque partite saranno il metro su cui basare certe decisioni per il mercato di gennaio. Bisognerà capire se Destro dà garanzie e se sarà necessario intervenire in entrata con altri rinforzi. Cerci? Un discorso si farà, vedremo se sarà pronto e recuperato. Resta anche da capire se il Bologna vuole puntare su di lui per sostituire Verdi”.

Gabbiadini resta solo una suggestione: “Il Napoli senza Milik ha bisogno di una punta centrale, Manolo non può partire. Il Bologna non può puntare a un profilo del genere. Pinilla e Paloschi sono più abbordabili: il cileno in serie A fa la differenza ed è una valida alternativa a Destro”.

Ci sarà anche qualche operazione in uscita: “Il Bologna ha una panchina di lusso. Mounier sarà ceduto e si troverà una sistemazione anche per Oikonomou: il greco è all’ultimo gradino nelle gerarchie attuali della difesa”.

Il punto sugli infortunati: “Torosidis col Palermo ci sarà. Si farà di tutto per recuperare Maietta ma senza rischiare ricadute, pronto Helander. Per quanto riguarda gli altri è molto difficile vederli in campo coi rosanero. Mirante? Potrebbe partire dall’inizio”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy