Bologna ultimo in Emilia

Bologna ultimo in Emilia

Il Resto del Carlino sottolinea il migliore avvio delle rivali emiliane

di Redazione TuttoBolognaWeb, @TuttoBolognaWeb

Chi l’avrebbe mai detto?

Bologna ultimo in regione, con la Spal addirittura ad inseguire la Juve, il Sassuolo a incalzare e il Parma reduce dal sacco di Milano. Per il Bologna è notte fonda anche in Emilia.

In particolare, gli spallini hanno lavorato molto bene, tirando a lucido il Mazza e costruendo una squadra competitiva grazie alla permanenza dei giocatori migliori e all’inserimento di forti giocatori funzionali al 3-5-2. Giù il cappello di fronte alla Spal per il Resto del Carlino, con il Bologna che spera in una gioia effimera al cospetto di quella che sarebbe dovuta essere una delle rivali per la salvezza. Ma ora ci sono ben otto punti di differenza. Non solo, se il campionato finisse oggi non solo la Spal sarebbe ai vertici, ma tutte le emiliane risulterebbero salve tranne il Bologna.

A chiudere il cerchio anche una curiosità: quando il 6 gennaio 2016 il Bologna batteva per l’ultima volta una big in A, il Parma giocava in Serie D contro l’Arzignano Valchiampo. Dopo due anni e mezzo, i ducali sono davanti in Serie A con giocatori come Stulac, pupillo di Inzaghi, Inglese, cercato dal Bologna in estate e Gervinho.

 

 

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy