Bologna, quale sarà il modulo della prossima stagione? Ecco le tre possibilità

Bologna, quale sarà il modulo della prossima stagione? Ecco le tre possibilità

4-3-3, 4-2-3-1 o 3-4-2-1? I nuovi innesti permetteranno a Donadoni di provare varie soluzioni

Siamo nel vivo del mercato, ma tra soli quattro giorni inizierà il pre ritiro del Bologna in Sardegna e Donadoni inizierà fin da subito a valutare i nuovi giocatori per decidere su quale modulo puntare nella prossima stagione. Al momento le possibilità sembrano tre.

Il tecnico potrebbe insistere sul 4-3-3 con cui ha affrontato quasi tutta la scorsa annata, Poli prenderebbe il posto di Dzemaili a centrocampo, mentre in difesa De Maio sarebbe inserito al posto di Gastaldello con Gonzalez e Maietta a giocarsi l’altro posto al centro della retroguardia. In avanti Falletti sarebbe un’alternativa Krejci sulla fascia sinistra, mentre Avenatti il nuovo vice Destro.

Un’altra possibilità è il 4-2-3-1 schierato più volte nel finale di stagione con risultati alterni. In questo caso Donadoni opterebbe per un centrocampo più fisico con Taider e Poli, mentre in avanti darebbe spazio alla fantasia del trio Di Francesco, Verdi, Krejci alle spalle di Destro. Con questo modulo Falletti potrebbe giocare sia trequartista centrale sia esterno sinistro, così come Petkovic.

L’ultima opzione è anche la più remota: il 3-4-2-1. Visti i nuovi innesti nel reparto arretrato Donadoni potrebbe puntare sulla difesa a tre con De Maio, Maietta e Gonzalez. Sulle fasce Mbaye e Krejci giocherebbero da tornanti, mentre in mediana ci sarebbero Poli e Taider. In avanti Di Francesco e Verdi a supporto di Destro.

Lo riporta Il Corriere di Bologna.

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy