Bologna e Carpi, quando il cambio di allenatore serve

Bologna e Carpi, quando il cambio di allenatore serve

Le statistiche di Carpi e Bologna dal cambio di allenatore in poi

Se il Palermo ha cambiato cinque tecnici senza ottenere risultati, Bologna e Carpi hanno invece corretto la rotta grazie ad un oculato cambio di guida tecnica. Certo, i biancorossi sbagliarono le strategie di mercato estive e anche la scelta di affidarsi a Sannino, ma da quando è ritornato Castori con una squadra più consona alle sue caratteristiche, il vento è cambiato.

Come riporta il Carlino, da quando è ritornato Castori il Carpi ha conquistato 15 punti in 16 partite, un rendimento che porrebbe i biancorossi fuori dalla zona retrocessione. Col senno di poi la dirigenza avrebbe dovuto proseguire sul solco creato l’anno scorso in Serie B. Media punti di Castori 0.93.

Di Donadoni invece si sa già tutto, dal suo arrivo il Bologna ha conquistato 29 punti in 17 partite, con una media di 1.7 punti a match. 13 risultati utili a fronte di sole 4 sconfitte. Il rendimento dell’ex tecnico del Parma pone il Bologna al settimo posto in classifica nella virtuale classifica dal suo arrivo. Appena 6 punti di distacco dalla Champions e a una sola lunghezza dall’Europa League.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy