Attaccanti ancora a secco, Rossi le prova tutte

Attaccanti ancora a secco, Rossi le prova tutte

di Redazione TuttoBolognaWeb, @TuttoBolognaWeb

Che fare là davanti? Difficile avere le idee chiare quando non c’è una punta di riferimento, un bomber attorno al quale far ruotare le altre punte. Rossi aveva provato a costruire il suo attacco partendo da Mancosu. Titolare alla prima contro l’Avellino, titolare alla seconda contro la Pro Vercelli. Visti i tempi cortissimi a disposizione del mister emiliano, dopo due chance concesse ma non sfruttate si può parlare di esperimento fallito.

Prima Mancou-Improta, poi fuori Improta dentro Acquafresca. Dopo Mancosu- Sansone, con Cacia inserito nell’intervallo e partita finita con l’ex Verona a fianco di Acquafresca. Una girandola di cambi e scambi, di prove, di tentativi alla disperata per pescare dal mazzo quello che dei cinque avrebbe trovato la conclusione o la deviazione vincente. 

Confusione frutto di una stagione trascorsa all’insegna della discontinuità e dell’intermittenza. Il Bologna non è riuscito a dare una coerenza al suo percorso, partendo bene ma lasciandosi andare poco a poco, non sfruttando le occasioni avute a disposizione, non vincendo mai uno scontro diretto e finendo con il cambiare allenatore. I rossoblù sono stati incostanti sia come squadra sia a livello di prestazioni individuali. Soprattutto davanti. Nessuno è emerso, se non per una settimana ogni tanto. Cacia bomber un sabato si e sette no, Laribi, che seppur trequartista aveva dato una bella mano in fase realizzativa, non incide più dal 21 febbraio, Sansone male non ha fatto e non sta facendo ma non si può definirlo certo un attaccante prolifico. L’ unico ad essere rimasto costante, da gennaio ad oggi, è stato Mancosu. Peccato che il rendimento dell’ attaccante si valuti su un trend che parla di 0 reti messe a segno in 14 presenze.  

Adesso Rossi potrebbe provare  Kristicic. Dopo aver ruotato tutte le punte a sua disposizione, il tecnico pensa ad una nuova mossa: provare a dare ridare luce all’attacco puntando sul trequartista, non più Laribi ma Kristicic. 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy