Atalanta-Bologna, le pagelle del Corriere

Atalanta-Bologna, le pagelle del Corriere

Le pagelle di Francesca Blesio

Tanti voti bassi sui quotidiani dopo la sconfitta di ieri a Bergamo. Per il Corriere di Bologna l’unico sufficiente è Antonio Mirante. Voto 7 per lui: “L’uomo dei miracoli – scrive la Blesio – ne fa uno che vale purtroppo poco. A Pinilla para un rigore, ma la festa è già finita, e il Bologna è rimasto solo in casa”.

Caterva di 5 per tutta la squadra, partendo da Gastaldello ‘La difesa tiene fino a che il capitano non lascia il timone’, Maietta ‘A prescindere dagli errori arbitrali la sua gara non è all’altezza’ e Brienza ‘Doveva essere l’arma in più di un Bologna stanco, è stato l’uomo in meno’. 5 anche per Brighi, Diawara, Mounier, Rizzo, Acquafresca e Giaccherini.

5.5 per Floccari ‘Almeno lotta’ e Morleo ‘Sempre presente nelle rare azioni offensive’. Per Donadoni voto 5: “La rivoluzione non basta, il Bologna a Bergamo ha rimediato un’altra figuraccia”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy