Angelo Costa: “Nel futuro della Virtus non ci sarà Zanetti”

Angelo Costa: “Nel futuro della Virtus non ci sarà Zanetti”

L’intervento del collega del Carlino Angelo Costa

L’argomento all’ordine del giorno è la drammatica retrocessione della Virtus Bologna, diventata realtà ieri sera con la sconfitta a Reggio Emilia. Ai microfoni di ‘Quasi Gol’ ne ha parlato il giornalista di ‘Quotidiano Nazionale’ Angelo Costa: “Molti sono i motivi che hanno portato a questo disastro, ma il più decisivo a parere mio è la mancanza di forza della società. La solidità di una società è molto importante e se manca, la squadra sul campo ne risente. Poi la Virtus durante l’anno si è rinforzata ma non abbastanza: l’organico era più debole di quello della passata stagione, sia nel settore degli americani sia fra gli italiani, ma soprattutto mai c’è stata quella compattezza che potesse tenere a galla la squadra. Oggi ci sarà un giorno di silenzio in cui i dirigenti avranno occasione di parlarsi tra loro e capire se la formula della Fondazione funziona oppure se è il caso di trovare un interlocutore finanziario che possa garantire alla società di svolgere un programma per il futuro. La Virtus necessita di introiti per andare avanti, ed è necessario modificare la struttura del management perchè quello di quest anno si è rivelato non idoneo”.

Costa conclude analizzando la partita di ieri sera e prospettando il possibile futuro della società: “La salvezza era rimediabile fino all’ultimo, anche ieri sera la Virtus ha avuto un altra bella occasione per salvarsi perchè Reggio non aveva il sangue negli occhi. Gli unici all’altezza sono stati Collins e Fontecchio. Per Valli allenare la Virtus era un’opportunità e un orgoglio. È triste per un virtussino come lui, firmare un passaggio storicamente negativo per la Vu Nera. Un plauso va fatto ai tifosi, è da loro che bisogna ripartire: il pubblico fino all’ultimo è stato vicino alla squadra, nonostante le delusioni rimediate durante questa stagione sia sotto il profilo dei risultati sia per quanto riguardo gli atteggiamenti visti in campo. Nel futuro della Virtus sicuramente non ci sarà Zanetti: sta completando l’operazione per acquisire una squadra di ciclismo con la quale già domani vuole conquistare la maglia rosa con Cancellara”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy