Anaclerio: “Il Verona non è la squadra più debole del campionato”

Anaclerio: “Il Verona non è la squadra più debole del campionato”

Le parole di Anaclerio a Quasi Gol

Intervenuto a Quasi Gol su Rete 7, l’ex rossoblù Anaclerio ha risposto alle domande di Rita Mandini e dei giornalisti.

Lunedì c’è la sfida al Verona, ma per Anaclerio non sarà facile: “La sosta è servita al Bologna, Saputo ha sistemato le cose blindando soprattutto l’allenatore. Mi aspetto da parte del Bologna un atteggiamento diverso. Il Verona è una squadra disperata che deve cercare l’impresa. Non è la squadra più debole del campionato ma nel calcio possono nascere stagioni storte. Non c’è sempre una logica”.

Anche l’incertezza sul futuro del tecnico avrebbe, secondo Anaclerio, causato la flessione: “Il calo ci poteva stare però mancano ancora tante partite. Le ultime stanno facendo punti e la quota salvezza si è alzata, occorre assolutamente non staccare la spina. Nell’ultimo periodo le voci sul futuro dell’allenatore avevano destabilizzato la squadra e adesso occorre riprendere la marcia”. Per Anaclerio dunque è fondamentale vincere: “Una vittoria metterebbe a posto le cose anche a livello matematico, a quel punto l’allenatore potrà permettersi di valutare giocatori poco utilizzati”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy